venerdì 23 giugno 2017

BENTORNATA LAURA!

BENTORNATA LAURA! Terzo arrivo in casa spezzina: è Laura Reani. Altro innesto nel roster della Cestistica: la società comunica di aver ingaggiato per questa stagione Laura Reani, che fa anch’ella il suo ritorno in maglia bianconera. Ala-pivot, classe 1996, in forza all’Ecodent Alpo l’anno scorso, chiuso con 6,5 punti e 6,3 rimbalzi in 30,2 minuti di media. “Innanzi tutto sono molto felice di tornare – racconta Laura – e a spingermi sono stati vari fattori. Nella stagione trascorsa qui a Spezia mi sono trovata molto bene, come mi sono trovata bene con la società, che ritroverò anche adesso più o meno con gli stessi elementi di prima. Poi è tornato anche Marco e conosco benissimo Marina (Dzinic, ndr) con cui ho giocato l’anno scorso. Insomma, tutte condizioni perfette”. La chiusura sull’esperienza passata e quella futura: “qualche differenza c’è, sicuramente. Forse siamo un po’ più giovani rispetto all’altra stagione, però sono sicura che il nostro allenatore troverà il modo per far uscire il meglio che c’è in noi. Spezia è un ambiente ideale per far crescere e migliorare una giocatrice, Marco è una garanzia al riguardo. Inoltre, il settore giovanile è tra i migliori in Italia, le finali nazionali raggiunte lo dimostrano”.

mercoledì 14 giugno 2017

LA CESTISTICA SPEZZINA RICOMINCIA DA COACH MARCO CORSOLINI

Sarà lui il nuovo tecnico delle bianconere per la stagione in A2 La Cestistica Spezzina riparte da Marco Corsolini. Si ripresenta dunque il connubio tra la società ligure e il tecnico artefice della cavalcata trionfale di due stagioni fa. “Ho scelto di ritornare – afferma il coach delle bianconere – perché c’è la possibilità di riprendere un progetto già iniziato in A2 ma ‘interrotto’ per via della promozione in A1. Spezia è un posto dove si può lavorare bene, ci eravamo comunque lasciati in ottimi rapporti durante la scorsa stagione, sapendo che si cercava la soluzione migliore per mantenere la massima serie”. La ripartenza presenterà però una situazione simile a quella precedente: “sarà una A2 con molta freschezza in campo, e sempre con qualche ‘senior’ – dalla scorsa stagione confermate soltanto il capitano Linguaglossa e il play Corradino – ma alcune veterane di quest’anno saranno ragazze che fino a poco fa militavano nelle selezioni giovanili. Saremo ancora più giovani che in passato, e molte giocatrici saranno da testare perché alle prese con la loro prima esperienza in A2. Esperienza in A2 che speriamo possa portarci ad essere protagonisti sia con l’Under 20, in particolare, che con l’Under 18”.

martedì 18 aprile 2017

CUS-TARROS, LA FINALE SI SPOSTA A GENOVA

Gara 3 e 4 al PalaCus il 19 e 21 aprile. Riequilibrati i conti e riportata la serie in parità, la Tarros si prepara alla doppia trasferta in terra genovese per le prossime due sfide della finale playoff contro il Cus. Due gare, come le precedenti due al PalaSprint, altrettanto ravvicinate: si scende sul parquet mercoledì 19 e venerdì 21 aprile, alle 20.45. “Dobbiamo essere quelli dello scorso venerdì. Saranno due partite molto difficili, non sono ammessi cali e distrazioni – sottolinea il coach bianconero Andrea Padovan – Dovremo difendere molto bene e non concedere nulla agli avversari; credo sia la difesa la chiave di volta di queste finali. Il Cus, lo sappiamo, è una squadra che gioca insieme da molto tempo e che non si arrende mai, lo abbiamo visto. Noi dobbiamo essere bravi a non lasciare che siano loro a prendere in mano il gioco”. Con un solo allenamento sulle gambe, viste le partite così ravvicinate e le festività pasquali, gli spezzini sono quindi pronti alla doppia trasferta. Palla a due per gara 3 mercoledì 19 aprile alle ore 20.45 al PalaCus. Arbitrano Luca Rezzoagli di Rapallo (GE) e Tommaso Mammola di Chiavari (GE).